classifica

sharing

lunedì 4 ottobre 2010

PNL (Programmazione neuro linquistica) COS'è?******

ADDOTTI


(Tra crisi di identità e falsi profeti)






Questo articolo non deve essere interpretato


 come una mancanza di rispetto verso gli addotti,


ma solo una serena visione su quello che


diverse persone non vogliono farvi capire,


  o meglio fare


in maniera che voi possiate pensarci.


Mi spiego meglio, il panorama della


  situazione italiana( badate bene, italiana....)


di oggi pone come leader di questa


ricerca con tecniche che vanno dall'ipnosi


regressiva alla PNL


(Programmazione Neuro Linguistica),



un gruppo nato in Toscana e il cui assoluto


  leader lavora a Pisa come Insegnante di Chimica.


Centinaia di persone ci hanno contattato


(anch'io faccio, o facevo che dir si voglia,


parte di questo gruppo)


nel corso degli anni e ho avuto modo


 di parlare varie volte con M. e di ascoltare varie


conferenze.Ho avuto anche modo di conoscere


molte persone con problemi apparentemente


di interferenza aliena, ma una cosa mi aveva subito


colpito in particolare.........Nessuno


(salvo un paio di persone nel corso degli anni


e poi finiti altrove), avevano


portato avanti la stessa ricerca,


  basandosi sui metodi tradizionalmente


riconosciuti e effettuati da M.


Mi spiego ancor meglio, come


mai solo lui faceva ipnosi regressive e pnl?


  Come mai non aveva a fianco dei collaboratori


che seguendo la sua traccia


 portavano avanti in maniera


personale le ricerche? Come mai nessun


addotto o altre persone sollevava


il grosso problema del riscontro


di quello che diceva?


In altre parole, lui, ricercatore di fisica dice


sempre che perchè un'esperimento


  riesca e si abbia la riprova di quello che ha fatto,


  bisogna che altri "colleghi" portino avanti,


con la sua traccia ma in modo personale,


  e se i risultati coincidono, seguendo


  lo stesso schema generale, allora è possibile


  parlare di possibilità elevate che l'esperimento


abbia avuto successo.Ma qui nessuno poteva


contestare quello che M. faceva,


perchè?


Perchè i risultati erano uguali a quello che faceva


lui??? Noo! solo perchè NESSUNO


  faceva quello che lui fà.


 Come da un suo ultimo scritto, lui non


"lasciava eredi"


ma la domanda che mi è sempre girata nella testa


ascoltandolo e guardando la massa di


  lobotomizzati che a bocca aperta lo ascoltavano


  è la seguente; possibile che nessuno sollevi


la domanda se qualcuno porta avanti la


PNL o l'ipnosi regressiva con gli addotti 


(che non sia M.), e abbia avuto gli stessi risultati?


Cioè, altri fanno le tue stesse cose in modo da


confrontare i risultati???...NO!


La risposta è semplice, NO!


Nessuno si pone questa domanda,


  ma allora come si fà a capire se chi ti stà di fronte


  non sia lui stesso parassitato e giudato da


strane interferenze, come si fà a capire se


quello che riporta sia tutto vero o no?


Come si fà a capire se non ha


omesso qualcosa e sopratutto perchè


  non vuole nessuno accanto a se?


Forse per paura che risultati diversi da


  quelli portati avanti da M. possano invalidare o


quantomeno inquinare i risultati?


Sarebbe estremamente corretto permettere che


altri potessero confrontarsi con lui, magari


con gli stessi metodi, e vedere i risultati.


Ma chi si è avvicinato a questo


  e gli ha ventilato questa ipotesi è stato


allontanato da lui stesso con la bolla di


"destabilizzare psichicamente"


le persone...Magari senza conoscere


a fondo il problema...E senza darti una


  risposta definitiva...Quello che ho paura è che


  intorno a questa persona si è creato una sorta


di alone magico, un santone, in grado


di curare tutto e tutti...Vorrei che fosse ben


chiaro a chi legge che, il Simbad, un test per


eliminare la presenza degli alieni, che secondo


il M. devono fare da soli pone dei grossi


interrogativi, come per esempio,


chi controlla che siano state effettuate tutte le


  procedure esattamente? Chi controlla che le


figure entrate siano effettivamente quelle


  che dicono di essere e non altre?


Chi controlla che magari il presunto addotti


non faccia dei grossi casini confondendo


  quello che ha visto?


Chi controlla che l'addotto abbia poi eliminato


veramente gli intrusi??


Si gioca sulla pelle degli addotti e lasciandoli


soli senza una possibile guida iniziale,


  è come farli diventare "carne da cannone".


Un'ultima cosa, M. dice che la memoria è


un'hard disk a sola scrittura, ossia non si può


cambiare niente, ma quante volte


( vedi la stessa relatività di Einstein)


cose apparentemente impossibili a cambiare,


dimostrano col tempo delle falle?


E se la nostra memoria, il nostro archivio


dati fosse rescrivibile? ossia i nostri ricordi


  fossero alterabili? magari inserendo


dentro ricordi falsi??


La teoria della velocità della luce , limite


invalicabile, stà crollando... chi non ci dice


  che tecnologie molto più sviluppate delle


nostre non abbiano il potere di alterare


e confondere i ricordi??


Che senso avrebbe sennò prendere un


povero Cristo due, tre o quattro volte all'anno


e per decine di anni fargli fare sempre le stesse


operazioni e sempre nel medesimo modo???


Tutto questo è assurdo...


Ma tutto questo non è riscontrabile, perchè non


viene data la possibilità di fare ad altre persone


ricerche diverse, o sei nel clan di M. e segui quello


che lui dice o sei out.


Gli addotti, si sà, sono persone che si attaccano


a chi ti propone una soluzione diversa e lo


difendono a spada tratta... senza magari porsi delle


domande...


Spesso vivono in una dipendenza totale rispetto


  ad una persona...specie se questa persona


è un'abile oratore .........In fondo in fondo


bisogna aver paura di


queste persone, che manipolano la mente ed evitano


che altri possano interagire con risultati diversi.


Spesso queste persone accanto hanno dei veri e


propri cloni di se stessi, ossia persone che ripetono


  passivamente quello già fatto dal maestro,


 senza porre domande, imparando a pappagallo


schemi e funzioni mentali.


Chi la pensa in maniera differente e lo dice,


viene allontanato in maniera silenziosa...


  isolato... tutto questo mi sà più di setta che di ricerca...


articolo di

(Alfredo Winter)

Nessun commento: