classifica

sharing

lunedì 6 marzo 2017

CIA : PROVE DI VITA SU MARTE

 

Un documento ufficiale rilasciato dalla CIA ci fornirebbe le prove dell’esistenza di un’antica civiltà su Marte. 

 

Scoperte-piramidi-sudan2 Recentemente sono stati rilasciati molti file segreti della CIA, che ci parlano di UFO e di forme di vita aliene. La Central Intelligence Agency indaga sull’argomento extraterrestre da molti anni: infatti pochi giorni fa è diventata virale la notizia che ci parla di un contatto fra l’agenzia governativa e alcuni “amici dello spazio”. Le teorie del complotto che sottolineano l’esistenza di una probabile collaborazione fra le superpotenze mondiali e gli alieni si sono sprecate, ma questa volta potrebbero non essere solo teorie. Vediamo insieme la CIA nel 1984 cosa ha scoperto.

Alieni: il 22 maggio 1984 alle 10.09


Il 22 maggio del 1984 alle 10.09 di mattina, si è tenuto un esperimento molto importante alla CIA. Le informazioni riportate sono state estrapolate da un documento ufficiale, che ci parla degli avvenimenti di quella mattina, riportando fedelmente il dialogo fra l’agente e la chiaroveggente di cui la CIA si avvalse per scoprire di più sugli alieni. Quella non fu la prima volta che l’agenzia impiegò dei chiaroveggenti per lo Stargate Project, fondato nel 1978 e chiuso nel 1995; infatti, benché quel progetto vide la sua fine pochi anni dopo, oggigiorno le potenze hanno creato altri programmi volti alla ricerca di forme di vita aliene, che probabilmente siamo prossimi a trovare.

Cosa ci disse sui marziani il chiaroveggente


Gli agenti della CIA scrissero quello che volevano sapere in alcune buste sigillate, che non sarebbero state aperte fino alla fine dell’esperimento. Queste furono date ad un chiaroveggente che, senza aprirle, fu capace di recepirne le informazioni, rispondendo poi a tutte le domande degli agenti. Secondo il sensitivo, #Marte era abitata da una civiltà sviluppata e le sue strade erano colme di obelischi e piramidi, ad un certo punto, però, avvenne un cataclisma che spinse i pochi alieni superstiti a scappare verso altri pianeti a bordo delle loro astronavi. Approdarono così su di un nuovo mondo, coperto di una folta vegetazione. Tutte queste informazioni sono riportate nel documento rilasciato dalla CIA e potrebbe non rassicurare molto tutte quelle persone che credono che l’inversione dei poli sfocerà nella fine del mondo. Link

Nessun commento: