classifica

sharing

lunedì 28 novembre 2011

iL MISTERO DELLO SHIRANUI IN GIAPPONE

http://3.bp.blogspot.com/-DO6xPb3detA/TgpERdFCW9I/AAAAAAAAEIs/DIw9348yBFk/s1600/ASwK2TTGhoZWy%255B2%255D.jpg 

   Il mistero dello Shiranui

http://misteriefenomeni.com/wp-content/uploads/2010/08/628px-Yatsushiro_Sea1-300x286.pngLo shiranui (letteralmente fuoco sconosciuto) è un fenomeno inspiegabile che si verifica ogni anno, nella notte tra il 31 luglio e il 1º agosto, nel cielo sovrastante il mare al largo della città giapponese di Kumamoto. Verso l’alba, innumerevoli luci di color arancione si accendono sopra e dentro l’acqua, muovendosi freneticamente. Sono state proposte numerosi spiegazioni (plancton in risalita, presenza di pescherecci al largo, pesci sconosciuti), ma ognuna non spiega la totalità del fenomeno. Gli ufologi hanno una loro teoria, che si riallacerebbe a quelle sostenenti l’atterraggio di alieni nell’antichità: a causare lo Shiranui sarebbe una razza aliena vivente sul fondo del mare, intenta a celebrare il suo approdo sullaTerra. Per quanto ardita, questa teoria trova un supporto nella regolarita del ripetersi ininterrotto dello shiranui da centinaia di anni, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche e anche in periodi particolari per la storia del Giappone (il fenomeno si manifestò anche in piena Seconda Guerra mondiale) e dai continui avvistamenti di Ufo  in cielo durante il fenomeno. Su scala ridotta, lo stesso sconcertante fenomeno accade a Oshima (a sud di Tokyo), e in questo caso gli Ufo sembrano diretti verso antiche tombe raffiguranti, tra l’altro, esseri strani, simili a quelli ritratti dai dogū, che per molti altro non sarebbero che esseri alieni scesi sulla terra in epoche remote.

Nessun commento: