classifica

sharing

domenica 3 ottobre 2010

NATIVI D'AMERICA E UFO II°


L'ANZIANO DELLE STELLE




Come puoi affermarlo?


Due anni fa un mio amico venne da me e mi disse:"devi proprio vedere questa cosa" aveva delle foto prese dal film di quell'essere sul tavolo e io dissi: "No! Non voglio vederlo". Ero sicuro che il filmato fosse vero e vederlo mi faceva stare male. Fu proiettato  ad una conferenza cui presi parte e me ne andai perchè era come vedere un vacchio amico qualcuno che conoscevo. Era doloroso. Non avevo alcuna pssibilità di fornire  le prove di aver incontrato un essere del genere e quindi dimostrare che era reale divenne un fatto molto personale. Ci sono altri nativi che hanno visto lo "Star Elder" che sanno che la storia è vera ma a loro non piace l'dea dei giornali degli ufologi sai molti di loro sono fuori di testa ma tutti sanno che è vero.


Il caso Santilli sembra ad una svolta cosa ne pensi?


Molta gente è stata pronta ad affermare  che " l'Autopsy Footage" era solo un falso. Oggi sono convinto che salteranno fuori altri risultati stremamente intaressanti. Ribadisco l'idea che quello che si vede è reale in altre parole che le riprese si riferiscono a cose davvero accadute. Comunque sono in contatto con Mark Center un privato che nutre molto interesse per il filmato e che mi ha fornito una gran quantità di materiali ed esami della pellicola  e un'intervista con il fotografo...


Ti riferisci al cineoperatore il cosidetto Jack Bamett?


Si.


Mark ha avuto l'opportunità di incontralo?


Gli ha parlato al telefono. Apparentemente c'è una prova evidente che sia una contraffazione. Ma ciò che discuto con Mark e che anche se il filmato è un falso i contenuti sono veri la storia è reale. Credo che ci sia un messaggio molto consistente dietro tutto ciò.


Recentemente hai sottolineato alcuni aspetti del

binomio UFO-New Age i cui dogmi sembrano diffondersi

senza tenere conto di problemi quali le "abduction."


Il problema con la comunità UFO.New Age è che...ci sono molte cose di cui "Star Elder" ha parlato e che mio nonno mi ha riferito: è come viaggiare in aereo per lavoro per una ricerca verso un'isola del pacifico  e precipitarvi. I Nativi che non hanno mai visto un aereo farebbero di noi degli dei dei messaggeri divini ci vorrebbero tenere  lì per salvare il loro mondo. Mentre noi l'unica cosa che vorremmo sarebbe tornare a casa nostra dalle nostre famiglie. Io non parlo più di tutta questa storia perchè la gente mi dice che "Lui"  era quì per salvare il pianeta era quì in veate del messaggero di Dio...No!..non è andata così ! "Lui" era quì per fare un lavoro e si è schiantato voleva soltanto tornare a casa .Mentre oggi sembra che la " chiesa UFO" voglia fare un dio di ogni extraterrestre. Alcuni di loro sono molto buoni ma altri non lo sono. Io so cosa mi ha raccontato mio nonno...come se ogni Americano fosse buono. No non è così. Come se ogni giornalista fosse cattivo. No ce ne sono di buoni e di cattivi. Ognuno a il suo modo di essere la sua vita. <in America noi abbiamo una comunità militare un'Intelligenze che usa i veri avvistamenti UFO per fare dei "cove up". Dicono che era un UFO  quando in realtà era un velivolo segreto e ci sono anche progetti militari in cui rapiscono le persone e usano dei programmi di controllo della mente e così via. In altre parole utilizzano avvenimenti realmente accaduti per i loro scopi di "cover up". Ne consegue che non si può dire che le "abduction" sono relai perchè alcune sono perpetrate  dai miltari o dal governo. La gente dice che gli Alieni sono buoni...no non sono tutti buoni e quello che stà succedendo specialmente in America non è niente di più di un esperimento militare. Quindi la mia preoccupazione verso la comunità"New Age-UFO" è che sono "buonisti": per loro tutte le "abduction" sono una bella esperienza tutti gli Alieni sono buoni...non è così. Mi delude il fatto che così poche persone su questo pianeta conducono ricerche e vedono le cose che accadono cercando di spiegarsi che siano vero o no... puoi anche possedere un video di un disco volante questo non vuoi dire che sia extraterrestre. Ci sono solo tre persone su questo pianeta che  vedendo un qualcosa  possano dichiarare " sì questo potrebbe essere vero" ma non potrebbero comunque dire "questo è un aerero segreto  americano o inglese". Accade anche in Australia: ioho passato tre anni con gli aborigeni e i loro anziani mi hanno raccontato degli "Star Elders" e Murizio il problema è che ancora tanta gente è pronta a dire che gli aborigeni Australiani  o anche i Nativi sono selvaggi che raccontano strane storie fantasiose  che non vanno credute semplicemente perchè non possono essere vere. Questa per me è una vergogna: molti indiani sono proprio come certi ufologi che vogliono diventare famosi e che provano a diventare dei leader o santi altra roba del genere e affermano che tutti gli Alieni sono buoni mentre invece non è così. Ci sono buoni ma anche cattivi. La comunità UFO può diventare un circo.


Puoi porre in relazione le tradizioni sulle popolazioni stellari

della tua gente con ciò che il colonnello Corso ha detto delle

cosidette EBE una sorta di robot connessi con le loro

macchine una perfetta combinazione tra la macchina che si

muove seguendo impulsi elettromagneticie

l'elettromagnetismo che costituirebbe l'alimento

principale di EBE.


Parlando dello schianto dicevano che c'erano diversi modelli di navi spaziali e nella grande maggioranza le navi erano pilotate da quelle piccole macchine biochimiche ed elettriche chiamate "Grigi". Molte di quelle navi erano pilotate da queste piccole creature questi piccoli robot. Ci soino poche macchine pilotate da esseri come noi...avevo accennato che "Star Elder" aveva la capacità di far vedere  di parlare coi sensi vedendo toccando...bisogna avere la capacità di diventare una cosa sola  con la persona con cui stai parlando per riuscire a fare ciò e lo "Star Elder" sembrava un pilota allenato per migliaia di anni  per fare solo quello che poteva sopraffare mio nonno e i suoi amici perchè "lui" poteva toccare i loro sensi apparentemente non era in grado  e sembrava  che avesse altre piccole creature tra l'equipaggio. Non so se fosse  lui a guidare la nave o no: non tutte le navi sono guidate dai piccoli robot  ci sono..come dire...piloti di alti livello che usano i robot ma che controllano la nave un tipo differente di nave come sono diversi un camion da un aereo. quello che so e che gran parte delle navi che solcano i nostri cieli sono guidati dai piccoli robot.

E quello che so è che con il mio lavoro stò cercando di provare  che una delle religioni più vecchie del mondo se non la più antica in assoluto la nostra si rivolge ad una dea madre. Se degli extraterrestri avessero sviluppato una civiltà su un modello femminile questo rappresenterebbe la controprova  che anch'essi  da un punto di vista religioso venerena una dea madre.


(Seconda e ultima parte tratta da un'intervista a Robert Morning Skay di  Maurizio Baiata )

 

Nessun commento: