classifica

sharing

lunedì 4 ottobre 2010

ASTEROIDI


SUL NOSTRO PIANETA INCOMBE LA MINACCIA DEGLI ASTEROIDI


Gli esperti dell'ONU hanno confemato l'effettiva realta' di catastrofi cosmiche che minacciano il nostro pianeta con un dettagliato rapporto presentato in occasione della 41esima sessione del comitato tecnico-scientifico per l'utilizzazione dello spazio cosmico a scopi pacifici.
"La pericolosita' rappresentata dalla collisione di asteroidi che si stanno avvicinando alla Terra e' da considerarsi reale a tutti gli effetti. Se cio' dovesse effettivamente accadere, le conseguenze delle collisioni saranno tali che il pericolo rappresentato dagli asteroidi dovra' essere riconosciuto in qualita' di problema a livello mondiale, la cui efficace soluzione sara' possibile solamente sulla base di una cooperazione a livello internazionale", sottolineano gli autori del rapporto.
Attualmente al mondo non esiste un solo paese che disponga di una strategia a livello nazionale in grado di far fronte al pericolo che minaccia l'umanita' dal profondo del cosmo e in quest'ottica l'ONU, come riportato nel rapporto, e' disposta a recitare un ruolo di coordinazione dominante.
"Nei prossimi 15 anni, e' assai probabile che l'ONU si accollera' la responsabilita' di prendere decisioni di basilare importanza in merito alle contromisure atte a salvaguardare la vita sulla Terra da potenziali collisioni causate sul nostro pianeta da asteroidi in pericoloso avvicinamento, - si legge inoltre nel rapporto. - Cio' a condizione che si accellerino i tempi di individuazione degli asteroidi e che vengano ampliate le possibilita' da parte dell'umanita' di evitare le collisioni previste corregendo anzitempo la traiettoria degli asteroidi in avvicinamento al nostro pianeta".
Gli specialisti dell'ONU a questo proposito indicano che attualmente esistono diverse possibilita' di individuare anzitempo gli asteroidi in avvicinamento e che, nonostante il fatto che alcuni paesi stiano gia' lavorando in questa direzione, tuttavia non viene ancora effettuata una sufficente azione di monitoraggio. Per cui esiste la minaccia reale che sul nostro pianeta vengano ad abbattersi asteroidi dal diametro variabile dai 100 ai 1000 metri, l'osservazione dei quali al momento non e' ancora stata ottimizzata.
In quest'ottica il gruppo di esperti dell'ONU ha appreso con soddisfazione la notizia secondo la quale la NASA, su esortazione da parte del Congresso degli Stati Uniti, si impegnera' nell'immediato futuro ad elaborare e realizzare un programma di osservazione degli asteroidi allo scopo di rilevarli, seguirne la traiettoria, nonche' sistematizzarne e determinarne le caratteristiche fisiche per una valutazione del livello di pericolosita' di una loro eventuale collisione sulla superificie terrestre.

Nessun commento: